noleggio auto bergamo  
   

Autonoleggio Bergamo | Hotel | Guida di Bergamo | Supporto | A proposito di noi

   
 

Informazioni su Bergamo

Ubicazione, popolazione e lingua parlata:

Location, population and language spoken:

Bergamo è una città italiana incantevole, particolare e pittoresca, ubicata in Lombardia a circa 40 chilometri in direzione nordest rispetto a Milano. Bergamo ha circa 120.000 abitanti, Questa cittadina occupa un’area di 38,7 chilometri quadrati. La lingua parlata a Bergamo è l’italiano, mentre il dialetto della città è il bergamasco.

 

Descrizione di Bergamo:

La città di Bergamo è perticolare e ciò fa parte del suo fascino; suddivisa in due distretti, la città inferiore detta Bergamo Bassa (Berghem de sota,in dialetto) caratterizzata da un’atmosfera più moderna e viva. Al contrario, la parte superiore della città, Città Alta, è nota per la sua bellezza architettonica, artistica ed estetica. La Città Alta è contornata da una maestosa muraglia veneziana che costituisce un costante ricordo dell storia e della cultura così interessanti di questa città.

 

Bergamo, pur essendo una destinazione turistica crescente, è ancora relativamente sconosciuta al turismo di massa. Nota sia per la sua bellezza naturale che per quella dettata dall’opera dell’uomo, questa città ha qualcosa per tutti. Visitate i siti storici della Città Alta, andate a sciare nelle Alpi bergamasche ubicate sullo zoccolo settentrionale di Bergamo oppure visitate il Parco Faunistico Le Cornelle (zoo e parco nazionale), Bergamo è un luogo dove vi è molto da scoprire.

 

Storia:

Bergamo ha avuto una storia prolungata nel tempo con testimonianze sin dall’anno 223 AC che confermano la presenza di un potere militare romano in questa regione.

 

Bergamo è detta essere stata fondata da una tribù celtica che vi si stabilì. Intorno al 49 AC, sotto l’influenza di Giulio Cesare, Bergamo divenne una municipalità con un grande progresso cittadino. Una serie di nuovi edifici pubblici vi fu costruita e, inoltre, una sfilza di grandi mura di pietra venne eretta. Alcune di tali mura furono riutilizzate per l’edificazione delle famose mure veneziane costruite nel 15° secolo e che ancor’oggi circondano la città alta di Bergamo.

 

Una parte significativa della storia di Bergamo avvenne nei periodi del 1428 e del 1797, quando la città fu assoggettata alla Repubblica di Venezia. In tali periodi avvennero notevoli sviluppi negli edifici e nell’infrastruttura cittadine. Significativi contributi a Bergamo in questo periodo includono la ricostruzione del Palazzo Comunale, noto oggo come il Palazzo della Pagione e, ancora più, la costruzione delle Mura Veneziane dal 1560 al 1623. Questo costoso e prolungato progetto è indubbiamente la più nota caratteristica dell’odierna Bergamo.

 

Nel 1815, Bergamo divenne parte dell’impero austriaco, poi liberata nel 1859 durante la seconda guerra d’indipendenza italiana. A tale punto, Bergamo entrò a far parte del regno d’Italia.

 

Bergamo divenne una delle città italiane più industrializzate negli anni Venti. Bergamo fu una delle poche città in Italia che non subì danni significativi nella seconda guerra mondiale.

 

Clima:

Bergamo ha un clima variegato e, pertanto, è importante considerare ciò nell’organizzazione di una trasferta. Decidere quale sia il momento migliore per visitarla dipende soprattutto su quale tipo di vacanza o di esperienze si vogliano provare in questa splendida città.

 

Come è caratteristica delle regioni settentrionali d’Italia, Bergamo ha estati relativamente calde, con temperature che raggiungono regolarmente la trentina. L’umidità nei mesi estivi è piuttosto elevata. La primavera e l’autunno sono considerate le migliori stagioni per visitare la città poiché sono alquanto temperate.Tuttavia, per coloro che vogliano fare dello sci, allora l’inverno è ovviamente la stagione ideale. Gli inverni a Bergamo, tipici del clima settentrionale italiano, possono essere relativamente freddi con precipitazioni nevose diffuse.

 

Famose zone:

Bergamo è suddivisa in due aree principali: la città superiore detta Città Alta e la città inferiore nota come Bergamo Bassa.

 

Città Alta - Città Alta, la città superiore, è di gran lunga la periferia più nota di Bergamo. Questo distretto storico ha panorami incredibili ed è caratterizzato da un’architettura medievale e da monumenti storici ben conservati. Bergamo è diventata nota per le Mura Veneziane, costruite nel 15° secolo, che circondano la Città Alta. I monumenti storici che incutono soggezione sono l’elemento che attrae i visitatori verso questa parte della città.

 

Bergamo Bassa - La città inferiore a Bergamo è considerata la parte moderna e più vibrante della città. Bergamo Bassa è incantevole, eppure particolare al tempo stesso. Antichi edifici giustapposti alla frenesia della vita giornaliera moderna rendono intrigrante questa parte della città. Vi sono alcune aree di shopping notevoli a Bergamo Bassa, oltre a teatri, monumenti storici e musei.